martedì 19 dicembre 2017

Un QR Code su ogni finestra allunga la vita dei serramenti e semplifica la risoluzione dei problemi



L’innovazione è di casa con Pavanello Serramenti: già da diversi anni l’azienda di Rovigo ha sperimentato sui suoi prodotti un modo del tutto innovativo per identificare le componenti delle proprie finestre.

Per anni, per identificare una vernice, una ferramenta o un giunto di una finestra era necessario perdere ore al telefono e cercare nei cataloghi facendo il giro di diversi rivenditori e negozi specializzati. Grazie alla tecnologia di Pavanello Serramenti, tutto questo è un ricordo del passato.

Per tutta la propria linea di finestre, Pavanello Serramenti ha scelto il QR code per l’identificazione delle finestre e di tutte le relative componenti, fino alla catalogazione delle vernici e dei più piccoli elementi. Il QR code non è altro che un codice identificativo univoco per ogni singola unità prodotta, che contiene al suo interno tutte le informazioni relative all’infisso in questione.

Grazie al QR code, i clienti delle finestre Pavanello potranno conoscere le caratteristiche tecniche della finestra, i codici della vernice, la ferramenta e tutte le informazioni che possono risultare utili per la manutenzione o la sostituzione di una componente, leggendole direttamente sul proprio smartphone.
Il vantaggio di un QR code” afferma Marco Pavanello, Direttore Commerciale della Pavanello Serramenti, “è quello di fornire in tempo reale, all’istante, tutte le informazioni utili, senza ricorrere a cataloghi o a lunghe telefonate per conoscere la provenienza e il codice completo di un componente. L’utilizzo del QR code ha rivoluzionato completamente l’approccio del cliente nella fase post vendita, rendendo estremamente veloce e semplice la ricerca di informazioni su una singola finestra”.

Si tratta di una tecnologia così all’avanguardia che permette addirittura di conoscere i dettagli non solo per linea di prodotto, ma anche per singola unità: in questo modo se un cliente acquista più finestre dello stesso tipo, si ritrova comunque con diversi QR code, contenenti ogni più piccolo dettaglio dell’infisso specifico.

Francesco Pastoressa
Ufficio Stampa L’Ippogrifo®
Tel. +39 040 761404
www.ippogrifogroup.com

Nessun commento:

Posta un commento